About a BLOG

Scegliere la guinzaglieria corretta ci permetterà di poter fare con il nostro cane una passeggiata di qualità, ma soprattutto all’altezza delle nostre aspettative, che come sappiamo sono sempre molto alte.

Il mondo dei proprietari di cani si divide in 3 categorie: 

  • quelli che vogliono avere il cane sotto controllo, rigorosamente con un guinzaglio di 50 cm agganciato ad un collare a strozzo o, se va bene, fisso; la libertà non è quasi mai concessa e il tono della voce si alza in maniera direttamente proporzionale alla poca mascolinità della persona in questione (probabilmente alzare la voce fa sentire uomini e donne insicuri, più forti e potenti... ancora non l'ho capito);
  • quelli che reputano il cane parte integrante della famiglia, si preoccupano per lui in ogni momento della sua vita (ogni singolo momento…), comprano cappottini, crocchette gourmet, pettorine e guinzagli che ostentano una ricchezza che, senza ombra di dubbio (…) ai cani interessa molto; ho visto Chihuahua mangiare alla tavola dei proprietari, Yorkshire accecarsi con lo stesso fiocco che avrebbe dovuto invece aiutarli a vederci meglio; Bassotti con pannolini, Maltesi che hanno perso la capacità di muoversi in autonomia perché era più il tempo che trascorrevano in braccio di quello passato a fare esperienze in autonomia; la guinzaglieria in questo caso è assente o poco importante (con tutti i cani nelle borse in effetti non è così essenziale avere un collare) e quelli che indossano pettorina e guinzaglio lo fanno per “rimanere alla moda“ o dimostrare una “ricchezza” di povertà assoluta;
  • e infine ci siamo noi, educatori e istruttori cinofili del XXI secolo, che hanno deciso di abbandonare la coercizione per la comunicazione, il controllo per l’educazione, la violenza per l’insegnamento, e insieme a noi fortunatamente tante famiglie stanno decidendo ogni giorno di seguire la nostra idea. Cane come compagno di vita, cane come essere senziente in grado di provare emozioni e di risvegliarci da un torpore strano legato alla società odierna. La nostra passeggiata ideale? Liberi nella natura, in solitaria, a goderci un bel paesaggio o l’odore di un bosco in autunno. Quelle volte in cui siamo costretti a legare i nostri cani, rigorosamente con pettorine ad H e guinzagli che vanno dai 3 ai 5 metri.

L’immagine che spesso mi dipingono le famiglie della loro passeggiata ideale, ricalca strutture mentali o esperienze vissute di cani al piede, in completo controllo, senza libertà di movimento. Quando poi chiedo il “perchè” vorrebbero il proprio cane tanto vicino da rischiare di pestargli i piedi, non sanno rispondere. In realtà quello che quasi tutti cercano e vorrebbero, è solo di fare una gita in famiglia con il proprio cane, con un guinzaglio morbido e in perfetta armonia con lui.

“Vorrei che non tirasse al guinzaglio”

Trasformiamolo in “Vorrei riuscire a godermi una passeggiata insieme al mio cane”

“Vorrei che mi ascoltasse”

Trasformiamolo in “Vorrei comunicare meglio e comprendere le sue esigenze così da potergli comunicare le mie”

“Vorrei non avere l’ansia di uscire in passeggiata col mio cane”

Trasformiamolo in “Sarebbe bello essere così connesso/a col mio cane da non dovermi preoccupare degli stimoli”

Medaglietta Handmade – incise a mano

20,00  IVA inclusa
Medaglietta artigianale in metallo con incisione personalizzata a mano. La medaglietta, con numero di telefono e nomi incisi, risultano molto

Animal connection – Pettorina ad H limited edition

34,90 38,90  IVA inclusa
Pettorina ad H con  punti di regolazione per garantire il massimo comfort al tuo cane. resistente, lavabile e consigliate nelle

Haqihana – Pettorina ad H

54,50  IVA inclusa
Durante le passeggiate, i cani devono sentirsi liberi di muoversi, senza fastidio o dolore che li possa innervosire o spaventare.

Woolly Wolf – Pettorina ad H

29,90  IVA inclusa
Direttamente dalla Finlandia le pettorine Woolly Wolf realizzate al 100% in poliestere reciclato. Con 5 punti di regolazione, anello a

ZeeDog – pettorina con maniglia

26,50 30,70  IVA inclusa
Durante le passeggiate, i cani devono sentirsi liberi di muoversi, senza fastidio o dolore che li possa innervosire o spaventare.